VANAPRASTHA INTERNATIONAL SCHOOL

SCUOLA INTERNAZIONALE VANAPRASTHA

Situazione preesistente

Nei villaggi della zona rurale dove operiamo non ci sono istituzioni scolastiche, tranne le scuole elementari gestite dallo Stato. Queste scuole purtroppo non sono in grado di dare una buona preparazione. Gli insegnanti sono in numero insufficiente, spesso non motivati o poco preparati. Sono pluriclassi in stanze non attrezzate. Può succedere che si arriva all’età di 12 e 13 anni senza sapere né leggere né scrivere. Ci sono anche scuole che danno una buona formazione, ma si trovano soltanto nelle città. Quindi i bambini dei villaggi potevano accedere solo a una educazione non qualificata.

Il solo fatto di essere poveri non significa che questi bambini non abbiano il diritto di essere istruiti. Era necessario costruire una nuova scuola che offrisse oltre a un’istruzione di base, innovativa e di qualità, aperta alla moderna didattica, anche una crescita personale e spirituale.

Obbiettivi e metodi

Si è deciso puntare a standard elevati e per realizzare la nostra offerta, la nostra educazione è finalizzata alla vita e non semplicemente al curriculum o al lavoro.

Offriamo ai nostri studenti:

  • una combinazione innovativa dell’antico sistema gurukula e del moderno sistema educativo scientificamente strutturato.
  • • un’esperienza educativa emozionante progettata per creare, innovare, scoprire e sviluppare i talenti propri di ogni studente.
  • • un approccio olistico nell’educazione per la trasformazione della personalità degli studenti.
  • • ampie opportunità di evolvere il pensiero spirituale, di assorbire il senso di responsabilità sociale e di apprendere principi etici.
  • • uno staff preparato per far ottenere traguardi accademici, sociali, personali, emotivi e culturali.
  • • un processo continuo di sviluppo per migliorare ulteriormente l’ambiente di apprendimento, la nostra scienza e i laboratori di informatica. 
  • • assistenza personale per vivere una migliore esperienza scolastica e per un apprezzamento del periodo studentesco.

Attenzione speciale e personale è data:

  • • a coltivare i propri sogni
  • • a perseguire le proprie mete
  • • alla formazione del carattere
  • • a sviluppare capacità di iniziative sociali

Storia

Dopo un’ampia ricerca di un posto adatto, nel 2003 sono stati acquistati 16,15 acri di terra nel villaggio di Mugulapalli. Il Sig. Silvano Pedrollo, della Pedrollo S.p.A, si impegnò a donare il denaro necessario alla costruzione. L’Architetto Anna Cilia fece la progettazione.
Il 6 giugno 2005, dopo aver terminato il seminterrato, la Scuola è stata inaugurata, con una piccola cerimonia officiata dal Sig. Joseph Gomes della Pedrollo S.p.A. Nel 2006 era pronto il piano terreno e nel 2008, è stato completato anche il primo piano.
I corsi sono iniziati nel 2006 con due classi di asilo e le prime tre classi elementari. La risposta dai villaggi è stata notevole: si iscrissero 400 alunni.

Situazione

La Scuola è completa anche nell’arredamento delle aule specializzate: i laboratori di informatica, tecnologia, chimica, fisica e non solo. All’interno c’è un grande cortile che è stato attrezzato come teatro all’aperto per le rappresentazioni scolastiche. Quest’anno (2017) abbiamo 1300 tra bambini e preadolescenti.
Recentemente, nell’ottobre 2016 è iniziato l’ampliamento costruendo un ulteriore piano, il secondo, che, insieme a nuove aule, conterrà una sala polifunzionale di circa 900mq per incontri, dibattiti, spettacoli. 

Programma di studio

Vanaprastha International Onlus offre due programmi differenti.
Uno è l’ordinamento controllato dal CBSE (Central Board of Secondary Education) del governo centrale di New Delhi. Dopo due anni di scuola materna, ci sono 10 classi di scuola intermedia, cioè 5 anni di elementari, 2 anni di scuola media e 3 anni di scuola superiore. In seguito gli studenti ottengono la maturità con altri 2 anni preuniversitari. Già due anni fa abbiamo avuto i primi diplomati che hanno completato il ciclo della o media superiore col decimo anno che in Italia corrisponde alle prime due classi superiori.
L’altro programma, chiamato Vanaprastha Matric Higher Secondary School, segue il Matriculation Syllabus dello stato del Tamil Nadu e prevede 12 classi comprendendo le 10 classi della scuola intermedia e altre due classi preuniversitarie da cui si accede direttamente ai corsi universitari.
I programmi di studio sono comunque differenti. Quindi ai ragazzi e alle loro famiglie viene offerta la possibilità di scegliere tra programmi formativi diversi secondo le attitudini e le aspirazioni personali.
L’insegnamento viene svolto in lingua inglese fino dalle classi materne. Questa scelta culturale di altissimo pregio, permette agli alunni di conoscere la lingua che è più diffusa in India. Parallelamente gli studenti approfondiscono la conoscenza delle lingue parlate in questa zona: Kannada e Tamil.

Oltre programmi ordinari viene insegnato:

    • • Yoga, meditazione e tecniche di rilassamento;
    • • Socializzare, coltivando l’amicizia;
    • Sport, musica, danza e arte;
    • • Agricoltura (l’arte della coltivazione) e Economia Domestica (l’arte di cucinare e gestire la casa).

Le opportunità offerte dopo il diploma

Gli studenti della Scuola seguono, dopo il diploma, strade diverse a seconda delle proprie attitudini. Il sistema indiano prevede il Bachelor (corrispondente alla Laurea Triennale), che dura 3 o 4 anni, e successivamente il Master Pre-Experience (Laurea Specialistica), che può durare 1 o 2 anni.

La Scuola è in partnership con istituzioni scolastiche d’eccellenza sparse in tutto il territorio dell’India Meridionale. Coloro che desiderano supporto tecnico-informativo, od orientamento agli studi, possono rivolgersi a Vanaprastha. Le situazioni di maggiore rilevanza sono quelle legate ai casi di ex-studenti cresciuti all’interno della Casa dei Bambini e poi dell’Ostello. A loro si offre la possibilità di continuare gli studi seguendoli e sostenendoli individualmente. Possono scegliere tra il trasferirsi direttamente nel college di appartenenza, oppure portare avanti gli studi in modo autodidattico rimanendo all’interno dell’organizzazione e recandosi in sede solo per sostenere gli esami. Entrambe le alternative sono di grande valore. La prima concede maggiore spazio e libertà per crescere e svilupparsi individualmente e indipendentemente. La seconda è scelta da coloro che, oltre a proseguire gli studi, desiderano rimanere all’interno di Vanaprastha per aiutare, sostenere e accudire i più piccoli che come loro hanno sono stati accolti da Vanapratha sello spirito di Shantimarga.
Le difficoltà per portare avanti questi percorsi di studio sono notevolissime. I costi per sostenerli aumentano notevolmente poiché non possono più usufruire delle strutture scolastiche dell’organizzazione. Inoltre, i ragazzi e le ragazze si confrontano con una fase della vita, in uscita dall’adolescenza, durante la quale il mondo esterno presenta molteplici e diverse alternative allo studio. L’obiettivo fondamentale è mettere le persone che fanno parte di Vanaprastha nelle condizioni di poter vivere serenamente e in modo indipendente durante tutta vita. Spesso scelte guidate da una visione di breve periodo, ovvero di lavorare anche in condizioni umanamente ed economicamente molto difficili, sopprimono le opportunità di medio-lungo termine che sono offerte dal continuare gli studi per altri anni, e raggiungere un alto grado di specializzazione.
Questi studenti, ormai maggiorenni, possono essere sostenuti e aiutati con l’adozione. La loro età permette di stabilire un rapporto personale e affettivo con lo sponsor che si può porre anche come guida e consigliere. Per questo si può consultare la sezione SOSTEGNO.

I Vanaprasthi

Gli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola superiore sono chiamati Vanaprasthi, in quanto in loro rimane il legame di affetto e amicizia per avere frequestato Vanaprastha e spesso si incontrano per confrontrarsi e condividere le loro esperienze. La relazione tra di loro e con Vanaprastha raramente si interrompe, nel seguito della loro vita studentesca e professionale.
I Vanaprasthi risultano essere studenti modello e persone corrette e aperte negli ambienti che frequentano al di fuori dell’organizzazione, mettendo in luce i benefici personali ed economici di aver ricevuto un’educazione completa e di qualità. I principi di solidarietà, eguaglianza e amore verso il prossimo non perdono in nessun modo rilievo. Essere Vanaprasthi significa aver vissuto un’esperienza di Shantimarga da condividere e diffondere con gli altri. Loro sono la risorsa di maggiore valore, il risultato di un grande impegno che dura per anni.

Riconoscimenti

Abbiamo avuto il premio come MIGLIORE SCUOLA DEL DISTRETTO nel 2013. Questo riconoscimento è stato una importante conferma della qualità dell’educazione della nostra Scuola.

Gestione

I costi di gestione della Scuola sono consistenti considerando le spese di manutenzione e di aggiornamento, sia della struttura che delle aule e dei laboratori, le spese straordinarie dovute a eventi non previsti, le spese per il materiale didattico, le spese degli stipendi delle 52 persone tra docenti e non docenti. Per stimolare la partecipazione consapevole e valorizzare il tipo di insegnamento, i genitori abbienti partecipano con una tassa di iscrizione regolare. Per evitare che questo tipo di istruzione sia selettivo tutti gli alunni vengono comunque ammessi.

Sostegno

Agli amici e ai sostenitori che credono in questo progetto, si chiede di sostenerci per permettere anche a questi alunni di studiare. È possibile impegnarsi a ‘adottare un alunno’ cioè di contribuire alla spesa media annuale di un alunno che per quest’anno è fissato in 150 €. Per questo si prega di consultare la sezione SOSTEGNO.

Alle istituzioni private e pubbliche si segnala la possibilità di sostenere, dopo il diploma, gli studenti meritevoli, creando programmi di partnership con Vanaprastha e promuovendo Borse di Studio anche per l’Estero